martedì 5 giugno 2018

Sanità lombarda, arriva il gestore per i malati cronici!!!

Da Gennaio 2018, Regione Lombardia, ha cominciato a inviare delle lettere ai cittadini lombardi affetti da malattie croniche in cui spiega cosa è il "gestore delle cure" e invitando ad aderirvi. Di cosa si tratta: in pratica si tratta di un nuovo modello organizzativo che prevede che il malato cronico individui e nomini un “gestore” tra quelli proposti dal servizio sanitario, che ha il compito di prendersi carico di tutti i bisogni terapeutici, prescrivendo i farmaci necessari, organizzando e prenotando visite ed esami, sollevandolo da queste incombenze. Il gestore non sarà una persona fisica bensì una struttura sanitaria pubblica o privata senza chiarire quali compiti resterebbero a medici di base e pediatri. 
 Inoltre, così come è stata concepita, prevede una forte apertura alle strutture sanitarie private che sono coinvolte in ruoli sia di pianificazione , sia di erogazione di prestazioni a carico del servizio sanitario pubblico, sia nella creazione di “set di riferimento” per le prestazioni da erogare ai pazienti, facilitando situazioni di possibili conflitti d’interesse. In pratica una struttura privata potrebbe prescrivere al paziente degli esami al paziente nel proprio istituto senza controllo da parte della Regione e ricevere poi i rimborsi dall'ente stesso.
Insomma, a prima vista sembrerebbe un affare colossale per la sanità privata e comunque lascia davvero 1000 dubbi. Voi fate attenzione se rientrate in questa casistica e informatevi bene prima di prendere una decisione così importante!!!

mercoledì 16 maggio 2018

Incontro su flat tax e reddito di cittadinanza

Sono argomenti di cui si parla moltissimo dal giorno dopo delle elezioni, ma in pochi sono veramente informati. Questo di Milano è un incontro perfetto per conoscere molto più da vicino questi argomenti!!!


lunedì 16 aprile 2018

Qualche nuova speranza per il nuovo parco di Cascina Restelli!!

Piccolo passo avanti per la costruzione del nuovo parco di Cascina Restelli. Vi ricordiamo la realizzazione di questo parco è a totale carico della società Pedemontana come opera compensativa per i danni arrecati al nostro territorio e dovuti alla costruzione di questa autostrada. Finalmente, in data 23 Marzo, Pedemontana ha pubblicato sul proprio sito la gara per la realizzazione del cosìddetto pl8 e cioè le opere di compensazione per i comuni di Limido Comasco, Turate e Cirimido. Alla gara sono state invitate le 24 aziende iscritte all'albo dei fornitori di Pedemontana che avranno tempo fino al 15 Maggio per presentare la documentazione necessaria. 
La quota riservata a Limido è di 338.106,37€ che servono per coprire i costi della realizzazione di questo nuovo punto di aggregazione di cui vi riproponiamo qui sotto il progetto...speriamo in bene!!!

domenica 8 aprile 2018

Una bella opportunità (gratuita...) per i giovani!!!

Il gruppo presente al Parlamento Europeo EFDD organizza a Como un corso gratuito in europrogettazione rivolto a tutti i giovani nati dal 1983 in poi. La figura dell'euro progettista è una delle più ricercate in questo momento storico. L'Unione Europea propone infatti decine e decine di bandi ogni anno, con in ballo parecchi milioni di euro, ma spesso aziende private e pubbliche amministrazioni non ci partecipano proprio per la mancanza di figure professionali che sappiano come approcciare a questi bandi. Giusto per dire 2 cifre esemplificative vi possiamo dire che la Commissione Europea ha assegnato all'Italia quasi 43 miliardi: ebbene a Dicembre 2017 il nostro Paese era riuscito a impegnarne solo il 32%!! Questi sono soldi che se richiesti con un progetto valido e ben costruito possono aiutare il nostro Paese a svilupparsi in modo sostenibile. 
Secondo noi un'opportunità da sfruttare per i nostri giovani.
Per ulteriori informazioni cliccate qui

giovedì 29 marzo 2018

Bando europeo per Wi-Fi gratuito nei piccoli comuni: favorevoli o contrari?

Sono state ufficializzate le modalità di partecipazione al bando europeo che finanzia Wi-Fi gratuito negli spazi pubblici dei piccoli comuni. Vediamo in breve in cosa consiste questo finanziamento: l'Unione Europea si impegna a corrispondere un finanziamento di 15.000€ a fondo perduto a ogni comune che vorrà dotarsi di un impianto che creerebbe delle zone in cui ci sarebbe connessione Wi-Fi libera e gratuita ( sempre accessibile con registrazione comunque); ai comuni resterebbe l'onere del fornire la connessione internet. Come potete leggere a questo link Limido Comasco è stato inserito tra i comuni che potrebbero richiedere questo finanziamento. Voi cosa ne pensate? Sareste favorevoli nell'invitare l'amministrazione comunale a partecipare a questo bando? 
Votate qui sotto.

domenica 11 marzo 2018

Consiglio comunale del 26 Febbraio 2018





Pubblichiamo con un po' di ritardo il video del consiglio comunale del 26 Febbraio. Anche questa volta qualche battibecco tra maggioranza e opposizione...buona visione.

P.S.: nei primi minuti c'è stato un problema tecnico con la telecamera ma non c'è stato nessun taglio voluto, vi perderete solo qualche secondo della discussione, ci scusiamo ma vi ricordiamo che offriamo questo servizio in modo totalmente gratuito.

Se volete collaborare con noi scrivete a: limido5stelle@gmail.com